EDIZIONE 2022

Torna Master Pizza Champion, la sfida tra i migliori pizzaioli d'Italia! I concorrenti che conosceremo e vedremo durante la prima puntata della 7^ stagione tv sono: Pierpaolo D'Angelo, Nicodemo Arnoni, Emanuel Facchin, Federica Samarani, Cristian Tolu, Alberto Paolino, Mauro Alba


I concorrenti della 7^ edizione

ALBERTO
PAOLINO

26 anni
Pizzeria "Las Vegas"
Capaccio Paestum (SA)


Estate 2008. Alberto era piccolo. Suo fratello aveva bisogno di aiuto in pizzeria e da allora quel mestiere è diventato la sua passione. Adora sperimentare nuovi impasti e ideare nuove pizze, con l’obiettivo di soddisfare sempre più i suoi clienti a cui serve pizze napoletane, classiche e al metro. Le sfide sono il suo pane quotidiano e per questo si cimenta anche sulle senza glutine e sulle pale. A MPC non ha strategie, promette di essere semplicemente se stesso. Il suo sogno nel cassetto? Aprire una seconda pizzeria in una grande città! Intenderà forse Las Vegas?

ANDREA

GALLIZZI

29 anni
Pizzeria Pizza Re

Roviano (RM)


Sin da ragazzo lavora in cucina; ma è solo negli ultimi 3 anni che si diletta in pizzeria. La passione di Andrea nasce nel forno della zia, da bambino. L’adrenalina che si vive durante la cena insieme alla soddisfazione provata dai clienti sono gli aspetti che più ama del suo lavoro mentre detesta la monotonia. Il suo motto è “Provare, creare, sbagliare, crescere”, non a caso uno dei suoi difetti è l’essere pessimista. Passando ai pregi, Andrea è determinato, autocritico e disponibile. Partecipa al talent per vivere un’esperienza unica, con l’obiettivo di arricchire il bagaglio personale.

CRISTIAN

TOLU

35 anni
Pizzeria Brown

Quartu Sant’Elena (CA)

“Pizzaiolo lo devo ancora diventare” afferma Cristian, nonostante la ristorazione sia il suo mondo da 18 anni. Da piccolo osservava suo padre dietro al banco e restava affascinato dalla frenesia del lavoro durante il servizio. Una frenesia che l’ha portato ad innamorarsi del mestiere del pizzaiolo perché può dar sfogo alla fantasia per creare piatti nuovi ogni giorno. Leale, sincero ed altruista, Cristian partecipa a MPC perché ama le sfide e questa è la più difficile tra tutte. In caso di vittoria, dedicherebbe la vincita ai figli, la sua linfa vitale. Volere è potere!

EMANUEL
FACCHIN

25 anni
Pizzeria Al Borgo 1964

Cerea (VR)


Nonostante la giovane età, Emanuel è pizzaiolo da un decennio. Si è avvicinato al mondo della ristorazione per necessità e controvoglia. Da cameriere è passato al banco delle pizze spinto dalla curiosità verso l’arte bianca. Una curiosità che l’ha spinto ad amare il suo lavoro, fino a raggiungere il palcoscenico di MPC. Determinato e curioso, per lui la pizza è passione, voglia di ricerca continua negli impasti e negli abbinamenti. Gli ingredienti stagionali e di qualità sono il suo segreto. Difetti? È testardo, sensibile e in perenne ritardo!

ENRICO

DE CARLI

26 anni
Zio Mo’ Pizza e Bistrot

Legnago (VR)

26 anni, pizzaiolo da 3, una passione sfrenata per la cucina e la panetteria fin da giovanissimo. Enrico, dopo gli studi alberghieri, ha fatto una scommessa con se stesso e si messo a stendere e farcire pizze, dopo essere rimasto affascinato dal mondo dei lievitati. Frenesia e tensione di un servizio sono gli elementi che più gli fanno amare il suo lavoro. Si è iscritto a MPC per confrontarsi con altri big della pizza e imparare qualche trucchetto dagli avversari. Di sé dice: “Sono come un diesel, al mattino faccio fatica ad ingranare”... ma per fortuna MPC va in onda la sera!

 

 

FABIO
PANICO

35 anni
Pizzeria Benvenuti al sud

Torino

Dopo gli studi all’alberghiero, durante le prime esperienze lavorative, Fabio rimane a bocca aperta… davanti alla bocca del forno! La passione sboccia a Casalnuovo, suo paese di origine e continua a Torino, dove Fabio sceglie di trasferirsi a 20 anni. Nel suo locale si destreggia tra classiche napoletane, senza glutine, focacce e pizze fritte; spazio alla fantasia anche per quanto riguarda i topping. La sua strategia per alzare la coppa di MPC è essere preparato, conoscere a fondo il mestiere, avere passione, essere se stesso e soprattutto… non farsi fregare dall’emozione!

FEDERICA
SAMARANI

26 anni
Samarani pizze

Izano (CR)

Figlia d’arte, Federica è cresciuta tra pane e pizza. Nella pizzeria di famiglia, di cui oggi è titolare, è nata quella che oggi è la sua più grande passione, che condivide con il padre. Le pizze che crea sono semplici e gustose poiché alla base c’è lo studio e la ricerca di materie prime eccellenti. La creatività non le manca: vuole sempre esprimere il suo “io” attraverso le pizze. Si definisce ambiziosa, creativa e… bionda! I suoi idoli sono Alessandro Scuderi, Simone Padoan e Renato Bosco. Riuscirà ad emularli durante il suo percorso a Master Pizza Champion?

GIANLUCA
PIERSANTI

35 anni
Casa Pi made in pizza

Velletri (RM)


Gianluca è pizzaiolo da 8 anni anche se ha iniziato a lavorare nel settore a 13. I pizzaioli che lo hanno circondato sin da piccolo lo hanno spinto a fare di questo mondo il “suo mondo”. Non poteva sopportare l’idea di avere un ruolo secondario… e si è dato da fare per diventare un pizzaiolo con la P maiuscola. Pregi e difetti? È ambizioso, determinato, estroverso… testardo, impulsivo e paranoico. I sogni nel cassetto sono essenzialmente due: vincere MPC e sbarcare negli States. In caso di vittoria, la dedica andrebbe alla famiglia e allo staff che lo supportano quotidianamente.

GIANMARCO
MANNI

30 anni
Pizzeria Gusti Giusti

Nociglia (LE)

Come spesso accade, anche Gianmarco ha scoperto la passione per la pizza in famiglia, grazie al padre. Titolare di una pizzeria nel Leccese, mette tutto se stesso in ciò che fa. Il suo punto di forza è sapersi adattare in pizzeria; il punto debole, invece, è l’ansia: teme qualcosa possa andare storto e non se lo fa andare giu. Ai clienti propone pizze contemporanee e da mezzo metro con materie di prima scelta locali. Recentemente si è appassionato alla pizza al padellino e alla pala. I pizzachef a cui si ispira rispondono ai nomi di Simone Padoan, Francesco Martucci e Raffaele Bonetta.

 

GIULIANO
POLIGNANO

32 anni
Combà Pizzeria

Putignano (BA)


A 13 anni entra nella prima pizzeria. Da allora di anni ne sono trascorsi ben 19. Complimento dopo complimento, Giuliano ha capito che quella era la sua strada e ora si sente a casa solo dietro un banco per pizze. Il bello di essere pizzaiolo è di potersi reinventare ogni volta che si propone un prodotto differente. Ecco quindi che originalità e innovazione diventano giocoforza gli elementi cardine del locale di Giuliano. Impasti bassi e croccanti o idratazione maggiore e cornicione pronunciato? Qualsiasi siano le preferenze dei clienti, le sa soddisfare… complici gli ingredienti top di gamma delle farciture!

MARIO
SALVATO

44 anni
Pizzeria La fucagna

Pontecagnano (SA)


Mario è pizzaiolo da oltre 16 anni. La passione per la panificazione nasce dal desiderio di essere uno chef a 360 gradi e culmina con l’acquisizione della sua attuale pizzeria a Pontecagnano (SA). Adora creare novità e insegnare ciò che sa. Si ritiene un leader, non un capo. È altamente empatico e sicuro di sé. Di contro, è anche rigido, testardo ed emotivo. La pizza di Mario è unica: un “viaggio tra Napoli e Salerno”, croccante fuori e morbida dentro, con topping da primo piatto, affascinante da vedere, dal gusto inconfondibile. Nel tempo libero si dedica alla pesca e al fai da te.

MAURO
ALBA

47 anni
Pizzeria Roovido

Cesena (FC)

Mauro ha avuto la fortuna di conoscere dei maestri panificatori che lo hanno introdotto nel mondo della pizza, fino ad allora sconosciuto. Il bisogno di cambiamento e stabilità e la sua voglia di riscatto hanno fatto il resto. A MPC promette di mettere in mostra la sua anima da perfezionista e di mostrarci il suo punto forte: la continua evoluzione, in particolare negli impasti, con cui può dar vita a qualsiasi ricetta. Mauro, nei suoi locali, propone pizze gourmet al piatto e si mette alla prova con tegamini, teglie e stirate romane.

 

NICODEMO
ARNONI

31 anni
Pizzeria Soleado

Cirò Marina (KR)

La passione per la pizza nasce e cresce insieme a lui. Figlio d’arte (madre cuoca, padre pizzaiolo), si destreggia in pizzeria da oltre 10 anni. Ciò che lo spinge ad impegnarsi sempre più è la soddisfazione che gli regalano i clienti quando si complimentano per le sue pizze. Nicodemo si definisce altruista e rispettoso verso il prossimo, ma allo stesso tempo anche molto impulsivo, perfezionista e disordinato. Il suo punto di forza è certamente la creatività che si unisce all’impasto napoletano con 48 ore di lievitazione, idratato al 75%, altamente digeribile.

PIERPAOLO
D'ANGELO

42 anni
Pizzeria Hard Rocc

Roccamorice (PE)

Le profumatissime pizze della nonna condite con pomodoro fresco, prezzemolo e aglio sono il vero motivo per cui Pierpaolo si è trasferito dalla cucina dei ristoranti alla pizzeria. La sua pizza mixa tradizione e innovazione: la base rispecchia la semplicità, il topping è una continua ricerca per soddisfare anche i palati più esigenti. Bonci, Sorbillo e Pepe sono i pizzachef a cui si ispira e che più ammira. Partecipa a MPC per vivere una nuova esperienza e avere un confronto costruttivo con i pizzaioli che hanno un invidiabile bagaglio di esperienza e conoscenza.


I giudici

LUCIANO
PASSERI

IMMA
GARGIULO

TIZIANO
CASILLO

Chi sarà il prossimo campione?